La casa

LA CASA COSTRUITA DA TRE CASE

Nel 1954 l’artista decide di costruirsi un atelier a Pirano. A quel tempo c’erano edifici lontani dal mare, immersi nel verde, fra i boschi, ma l’artista era sempre più atratto dalla vicinanza con il mare.

A quell’epoca, proprio sul mare, vicino alla piccola chiesetta c’erano tre vecchie catapecchie di proprietà dei pescatori. Non erano nemmeno più case,si poteva usare solo ancora le pareti. E da queste tre rovine Luigi Spacal cominciò di anno in anno a costruirsi una splendida nuova casa.

Le case di Pirano hanno all’incirca 800 anni. Anni fa il mare arrivava fino al muro di cinta, che separava le case dal mare. Prima della seconda guerra mondiale fu costruita la strada fra le case e il mare. Adesso c’è il lungomare e la spiaggia pubblica, ed è questa passeggiata che dona a Pirano una magia particolare, così affascinante per i locali che per i turisti.

La casa di Spacal è costruita in pietra locale e legno. Ed è proprio questo che dona alla casa un’atmosfera particolare, da far sentire chiunque veramente bene. La casa ha due bellissime terrazze che si affacciamo sul mare e dove si volge lo sguardo si rimane colpiti da tanta ammirazione.

La porta d’ingresso è la più particolare, perchè costruita con il rame e i rilievi rappresentano le onde del mare e le case di Pirano. La pietra accanto alla porta rappresentano Adamo ed Eva ed il sole, come simbolo dell’amore e di un nuovo inizio.

Si entra al pianoterra si trova un garage e salendo da una prima rampa di scale si arriva al primo terrazzo, circondato da splendide colonne bianche, tanto di riportare il pensiero all’antica Grecia. All’interno colpisce subito il mosaico venenziano a pavimento, fatto con vari marmi. Qui un tempo vi era un soggiorno con caminetto, divani e tavolo in legno. Qui Spacal era solito a ricevere gli ospiti nei mesi meno caldi, quando poteva scaldarsi con il tepore del fuoco.

Dal terrazzo una seconda rampa di scale ci porta al secondo terrazzo, da qui la vista è ancora più spettacolare. L’interno è tutto in legno, costruito come l’interno di una nave, la cambusa. Negli anni 60′ Spacal era solito a ricevere gli ospiti su questo terrazzo e all’interno aveva il suo studio creativo, dove traeva l’ispirazione e creava le sue opere.

 

 

 

 

 

Appartamento

Prezzi

Contattaci

English

Slovensko 

Deutsch